Dalla nascita della prima autostrada al mondo, un primato tutto italiano, sono passati ben 91 anni. Da qualche giorno però, questo traguardo è stato superato da una novità assoluta. Questa volta però, tutta made in Germany. Una vera e propria autostrada, ma per biciclette! Lunga 21 chilometri, la RS1 attraversa il cuore della Ruhr tra Essen e Duisburg. E’ stato inaugurato il primo tratto di un centinaio di km totali che collegherà, ricalcando il tracciato di una linea ferroviaria ormai dismessa. Duisburg ad Hamm toccando ben otto città: Mülheim, Essen, Gelsenkirchen, Bochum, Dortmund, Unna, Kamen e Bergkamen. Un percorso per chi si sposta sulle due ruote, ad alta sicurezza, e simile all’autostrada per facilità di spostamento perché non prevede incroci o attraversamenti pedonali, semplificando non poco gli spostamenti interurbani senza stress e ad una velocità anche più sostenuta. La carreggiata e larga ben 4 metri. La grande ampiezza della pista ciclabile dovrebbe assicurare una pacifica convivenza tra ciclisti veloci e ciclisti lenti. La sede è lontana da altri percorsi stradali e ferroviari. Le corsie sono separate dalla segnaletica presente in ogni senso di marcia. L’illuminazione del percorso prevede indicatori rifrangenti per garantire la circolazione notturna. Oggi,dopo essere diventate protagoniste della mobilità urbana, le bici cominciano a giocare un ruolo importante anche nella mobilità extraurbana e sulle medie percorrenze.

 

autostrada