Quando si pensa ai piccoli veicoli elettrici per lo spostamento urbano viene subito in mente la bicicletta elettrica o l’ormai noto Segway, ci sono però altri mezzi molto interessanti nel prezzo e nelle dimensioni, tra tutti: il monoruota elettrico, anche conosciuto come  monociclo elettrico.

I veicoli elettrici per il trasporto di una sola persona possono essere davvero essenziali, spesso si cercano espressamente pesi e dimensioni ridotte per poterli trasportare in ascensore, in autobus o metropolitana.Di dimensioni davvero contenute, i monoruota elettrici si pongono come alternativa intelligente al trasporto personale, in commercio ne esistono svariati modelli.

monoruota-elettrico

Il monoruota elettrico

Essenzialmente progettato come trasportatore personale per brevi spostamenti, il monoruota elettrico contribuisce ad uno stile di vita eco-friendly alla stregua della bicicletta. Eppure, quando si tratta di stoccaggio e portabilità, anche una bicicletta pieghevole può richiedere molto più spazio di un monoruota elettrico.

Il veicolo si apprezza nei centri urbani ed è un valido ausilio per chi si sposta lasciando l’auto distante dal posto di lavoro. Le dimensioni del monoruota elettrico sono adatte per essere riposto nel bagagliaio e per essere trasportato facilmente sui mezzi pubblici, In termini di sicurezza, il monoruota elettrico è dotato di un sistema intelligente di controllo computerizzato per raggiungere l’equilibrio longitudinale. I sensori giroscopici aiutano a salire sul monoruota poi però un po’ d’equilibrio ci vuole e, se si è andati sui pattini o sullo skateboard da piccoli, aiuta non poco.

Per accelerare o decelerare si usa spostarsi in avanti o indietro, il principio è simile al Segway solo che qui siamo su un mezzo hands free. Il peso mediamente è di circa 12 Kg ma riesce a trasportare un utente fino a 120 Kg di peso. Straordinario!

La velocità massima del monociclo elettrico dipende dal peso di chi lo conduce ed è di circa 12-15 Km, in città più che sufficienti. L’autonomia dipende dal tempo di ricarica per un ora e mezzo, si raggiungono tra i dodici ed i sedici Km di autonomia. Il motore ha una potenza di circa 1500 Watt, molti se si pensa ai 250 Watt di una bicicletta elettrica a pedalata assistita. Per gli spostamenti notturni, il monoruota elettrico è dotato di una luce frontale, una luce di stop e luci laterali LED, che garantiscono una guida sicura anche su percorsi poco illuminati.

Da segnalare inoltre la presenza un chip intelligente che attiva le misure di sicurezza, come la protezione del limite di velocità.

Normative del monoruota elettrico in Italia.

Il monoruota elettrico è considerato un acceleratore di andatura, pertanto la circolazione dei monoruota elettrici su strada è vietata, poiché sprovvisti di targa e di una normativa specifica. Il monociclo elettrico può però circolare sui marciapiedi, quindi non è necessario immatricolarlo ed è esente da qualunque tassa di circolazione.

Tra le case produttrici di monoruota elettrici presenti in Italia, segnaliamo Solowheel. I prezzi variano dai 400 euro di un buon cinese di importazione al prezzo del Solowheel di circa 1400 euro. A voi la scelta.