489900-ford-self-propelled-unicycle-engagable-with-vehicle-patentFORD ha in progetto di realizzare un sistema in grado di trasformare la ruota posteriore dell’automobile in un comodo e agile mezzo di trasporto per la città.
Qualche mese è stata depositata nell’ ufficio brevetti dell’United States Patent and Trademark Office, la documentazione relativa ad un nuovo brevetto Ford chiamato SPUEWV acronimo di Self-propelled unicycle engagable with vehicle. Si tratta di un sistema che trasforma la ruota posteriore in un comodo monociclo elettrico, utilizzabile per muoversi agilmente nel traffico lasciandosi cosi dietro le spalle code e ingorghi.
L’auto si solleva automaticamente quanto necessario liberando facilmente la ruota che rappresenta la parte principale del veicolo ausiliario. La sella e il manubrio del monociclo sono invece trasportati all’interno del bagagliaio e l’unione tra li due moduli è studiata per avvenire in modo immediato e senza nessuna difficoltà. L’idea risulta molto interessante e finalizzata a rendere la mobilità sempre più innovativa.
Per la casa dell’Ovale Blu in un vicinissimo futuro sarà indispensabile, passare da un mezzo di trasporto sia privato che pubblico, per raggiungere la propria destinazione, con velocità e intelligenza, senza troppe fermate caratterizzate dai soliti problemi che oggigiorno purtroppo ancora affliggono l’ambito urbano.