Oggi intervistiamo Pat Guzik, giovanissima stilista polacca, formatasi accademicamente alla SAPU (School of Art and Fashion Design), di Cracovia. L’esibizione presentata alla sua laurea, le consentì di vincere una borsa di studio di 6 mesi alla prestigiosa Escuela de Diseño y Alta Costura di Valencia. Pat è reduce dalla recente vittoria dell’EcoChic Design Award 2015/2016 di Hong Kong. Si tratta del più importante concorso mondiale dedicato alla moda ecosostenibile. Un trampolino di lancio per stilisti emergenti che ha lo scopo di produrre abiti per il mercato internazionale, riducendo al minimo l’inquinamento derivante dai rifiuti tessili. Pat Guzik, grazie a questo premio, avrà la possibilità di produrre a breve, una collezione capsula per il prestigioso brand Shanghai Tang.

Qual è la tua idea di moda? Ci sono stilisti che ti hanno influenzato?

La moda per me è ricerca costante. Cerco sempre di raccontare una storia. La guida della mia filosofia di moda, è il maestro Yohji Yamamoto. E’ sempre rimasto fedele alle sue radici ed ha un modo splendido di parlare di moda. Adoro il suo concetto di bellezza, il suo modo di creare gli abiti, e di come dovremmo “ascoltare” il tessuto. C’è una sua frase che mi ha reso più consapevole di ciò che è realmente la moda: “Un paio di pantaloni di cotone brillantemente tagliato, può essere più bello di un abito in splendida seta.”

Negli ultimi anni, qual è stato l’evento a cui hai partecipato, che ti ha dato maggiore soddisfazione professionale?

La partecipazione all’EcoChic Design Award 2015/2016 mi ha dato una enorme soddisfazione professionale. Ho conosciuto persone fantastiche, partecipato a laboratori e seminari molto interessanti. Oltre a questo, mi godo ogni singolo momento della mia carriera di stilista.

Conoscevi già Napoli ed il suo grande valore artistico? Proporresti le tue bellissime creazioni per uno show dedicato alla moda, nella nostra fantastica “città del sole”?

Amo Napoli. Ho visitato la città un anno fa e mi sono innamorata delle sue architetture antiche e delle strade acciottolate che pullulano di vita moderna. Sarebbe fantastico proporre le mie creazioni in una cornice del genere.

Progetti per il futuro?

Tornerò ad Hong Kong tra pochi mesi per lavorare alla mia collezione capsula per il brand Shanghai Tang. Sono a dir poco eccitata! Ho anche in programma di disegnare una nuova collezione, utilizzando una fantastica tecnica ad inquinamento zero che ho appreso recentemente.

Cliccate quì per saperne di più sulle creazioni di Pat Guzik.