Una vera e propria rivoluzione antismog. Cosi è stata battezzata l’indennità di 25 centesimi di Euro in busta paga prevista per ogni km percorso per chi usa la bicicletta per andare al lavoro. E’ una delle misure anti-smog attivate in Francia dal ministero dell’ecologia. lIl contributo per i lavoratori è esentasse. E’ compito delle aziende, che aderiscono al programma in modo volontario, verificare e distribuire l’incentivo, in cambio di sgravi fiscali. Il provvedimento fa parte di un pacchetto di misure attivate dal governo, a partire da Parigi, per combattere l’inquinamento. E’ compreso, tra l’altro, il rimborso del 50% del costo dell’abbonamento mensile ai mezzi pubblici. Così chi lavora in ufficio e vive in modo piuttosto sedentario avrà un occasione in più per mantenersi in forma e in salute. I vantaggi non riguardano soltanto chi possiede già una bici. chi utilizza i servizi di bike-sharing, potrà ottenere il rimborso del proprio abbonamento annuale. Per chi decide di acquistare una bici elettrica, sono previste alcune agevolazioni. In soldoni, ogni 5 km la bici può fruttare un 1,25 centesimi di Euro, e cioè 6,25 Euro ogni cinque giorni, dunque 25 euro al mese. Non male, se si considera anche il bel risparmio che si ottiene tenendo l’auto ferma. Ma a guadagnarci soprattutto, è l’ambiente e la salute di chi pedala.

 

Two Businessmen Riding on Bicycles

Healthy people bicycle